Adolescente beccato dalla telecamera mentre restituisce il portafoglio carico di contanti

Un ragazzo di 18 anni con un cuore d’oro trova un portafoglio contenente 1.500 dollari e decide di restituirlo al proprietario, dimostrando che la gentilezza e l’integrità sono ancora presenti tra i giovani.

Un adolescente ha preso una decisione sorprendente che molti altri giovani probabilmente non avrebbero fatto. Se la maggior parte degli adolescenti si trovasse in questa situazione, potrebbe correre subito al centro commerciale. Tuttavia, questa è la storia di un ragazzo con un cuore d’oro, sempre pronto a fare la cosa giusta.

Quando questo giovane ha trovato un portafoglio contenente 1.500 dollari, non ha tenuto il denaro per sé, come molti avrebbero fatto. Invece, ha restituito il portafoglio al proprietario con tutti i soldi al suo interno.

Melissa Vang di Elk Grove, in California, era a casa con i suoi due bambini piccoli quando ha sentito bussare alla porta. Inizialmente, temeva il peggio e ignorava il rumore. Tuttavia, dopo aver controllato le sue telecamere di sicurezza, si è resa conto che non c’era nulla di cui preoccuparsi.

L’adolescente dal cuore d’oro: restituisce un portafoglio con 1.500 dollari al proprietario

Il ragazzo alla porta, Tyler Opdyke, 18 anni, stava semplicemente restituendo il portafoglio che il marito di Melissa aveva perso. Si è scoperto che Tyler si trovava nel quartiere per distribuire volantini per un’azienda di controllo dei parassiti quando ha trovato il portafoglio.

Melissa, commossa dal gesto, ha deciso di condividerlo su Facebook. Nel suo post, ha scritto: “Dio benedica il cuore di questo giovane”. Ha raccontato come il marito avesse perso il portafoglio nel vialetto e come Tyler lo avesse restituito, nonostante lei non avesse aperto la porta per paura di uno sconosciuto. Ha inoltre ringraziato e premiato Tyler per la sua gentilezza.

Tyler, un adolescente in procinto di iniziare il college, ha ammesso che i soldi lo avevano inizialmente tentato. Tuttavia, come riportato da King5, ha detto: “Sono cresciuto nella chiesa per tutta la vita e ho sentito che questo denaro non era mio. Non conosco la loro famiglia. Non so cosa stiano attraversando”.